Cerca
Filters

Condizioni di Vendita

Condizioni Generali di Vendita (CGV)

Le Condizioni Generali di Vendita regolano le vendite su questo Sito e si intendono interamente accettate dall’Acquirente in caso di acquisto.

Articolo 1 – Definizioni.

Nell’ambito delle presenti Condizioni Generali di Vendita (da ora in poi “CGV”), è da intendere per:

1.1  “Prodotto”, ogni articolo di arredamento e ogni articolo per le finiture d’interni, per la casa o per ufficio;

1.2   “Venditore”,  la società Webmobili s.r.l. (partita IVA: 0890080969), con sede legale in Corso Venezia     43, 20121 – Milano, Registro Imprese Milano n° XXXXXXXXXX, proprietaria di www.designbest.com;

1.3   “Sito”, www.designbest.com;

1.4   “Negozio”, l’azienda commerciale al dettaglio che affida la vendita dei suoi prodotti a Webmobili srl  (Venditore) tramite l’esposizione degli stessi sul Sito www.designbest.com

1.5   “Acquirente”, la persona fisica o giuridica che acquista Prodotti sul Sito;

1.6   “Acquirente Consumatore”, la persona fisica intesa come consumatore dal Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n° 206), che acquista per finalità non associabili ad attività commerciale o professionale eventualmente svolta, a cui si applicano fra le altre, le norme previste nella Parte III, Titolo III, Capo I (Diritti dei Consumatori nei Contratti);

1.7   “Acquirente Professionale”, la persona fisica o giuridica titolare di partita IVA, che acquista un prodotto per utilizzarlo nella propria attività commerciale o professionale;

1.8   “Contratto”, il contratto di compravendita stipulato fra Acquirente e Venditore, con oggetto l’acquisto di Prodotti tramite il Sito, il telefono o la posta elettronica, utilizzando i recapiti indicati dal Venditore.

Articolo 2 – Oggetto.

2.1   Ogni Prodotto posto in vendita sul Sito è illustrato e descritto in una scheda tecnica specifica

2.2   Il Venditore può aggiornare e modificare tale scheda tecnica in ogni momento, senza preavviso.

2.3   Il Venditore può rimuovere qualsiasi scheda tecnica, in ogni momento, senza preavviso.

2.4   Il Venditore non risponde per eventuali inesattezze delle schede tecniche con riguardo a differenze su colori, finiture e varianti riprodotti dallo schermo del catalogo online.

2.5   Tutte le informazioni di aiuto all'acquisto contenute nel Sito, al di fuori di quelle contenute nelle presenti Condizioni Generali di Vendita, sono da considerare semplice materiale informativo generico.

Articolo 3 – Contratto

3.1. Il Contratto è regolato dalle Condizioni Generali di Vendita, dalle disposizioni di cui al codice civile, da quelle del d.lgs. 70/2003 e - per i soli Acquirenti Consumatori - da quelle del d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206;

3.2   La tutela della riservatezza è regolata d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali);

3.3   L’Acquirente deve conservare copia delle Condizioni Generali di Vendita valide al momento della stipula del contratto a distanza, in forma cartacea o elettronica.

Articolo 4 – Ordine e conclusione del Contratto

4.1   L’Acquirente dovrà inoltrare l’ordine d’Acquisto on line seguendo la procedura indicata nel Sito;

4.2   Mediante la completa compilazione del modulo d’ordine presente sul Sito, l’Acquirente formula la proposta contrattuale.

4.3   Il Contratto si considera concluso nel momento in cui all’Acquirente è comunicata l’accettazione da parte del Venditore, come previsto dal punto 4.7, di seguito riportato nel presente articolo.

4.4     Prima della conclusione del contratto, il Sito mostra all’Acquirente una pagina web contenente il riepilogo dell’ordine, nella quale sono riportati anagrafica e sede del Venditore (Webmobili s.r.l.), caratteristiche essenziali del Prodotto, Prezzo e spese di spedizione e di eventuali oneri accessori, modalità e termini di pagamento, modalità e termini di consegna e – solamente per l’Acquirente Consumatore – modalità e termini del diritto di recesso. L’intero contenuto della pagina web sarà inviato all’indirizzo e-mail indicato dall’Acquirente, insieme alle altre informazioni previste dal d.lgs. 206/05 e alle CGV.

4.5   L’Acquirente assume l’impegno di verificare la correttezza dei dati inseriti al momento dell’ordine e di stampare e conservare il riepilogo dell’ordine medesimo, così come l’eventuale ricevuta di pagamento, e le CGV visionate e accettate durante la procedura d’acquisto.

4.6   Il Venditore confermerà all’Acquirente la ricezione dell’ordine mediante invio di e-mail, riportante: numero d'ordine, data dell'ordine, dati relativi alla fatturazione, indirizzo di consegna del Prodotto, informazioni inerenti le caratteristiche essenziali del Prodotto (e se presenti, quelle di dettaglio), prezzi con esplicitazione di costi di consegna e di tributi applicabili, e – solo per l’Acquirente Consumatore - informazioni relative al recesso.

4.7   Una volta ricevuto l’ordine, il Venditore provvederà alla verifica del pagamento (ove effettuato contestualmente all’ordine) e della disponibilità del Prodotto. Fatte queste verifiche, il Venditore potrà accettare o rifiutare l’ordine.

4.8   Nel caso l’ordine vada a buon fine, il Venditore provvederà alla sua accettazione definitiva, mediante comunicazione all’Acquirente tramite e-mail, lo conserverà nei propri archivi digitali e gli darà pronta esecuzione.

4.9    Nel caso in cui l'ordine sia effettuato utilizzando altri mezzi di comunicazione diversi da Sito (telefono, fax, email, posta ordinaria, etc.) il Venditore invierà tramite e-mail o a mezzo fax o posta ordinaria, le CGV relative all'offerta, che dovranno essere sottoscritte dall’Acquirente per accettazione e rispedite al Venditore esclusivamente ai recapiti indicati dal Venditore stesso.

4.10   Nel caso di mancata accettazione dell’ordine da parte del Venditore, dovuta a indisponibilità del Prodotto o a causa di tempi di consegna più lunghi di quelli indicati nelle scheda prodotto, sarà data pronta comunicazione all’Acquirente, che potrà scegliere fra le seguenti opzioni:

-4.10.1   annullare l’ordine chiedendo il rimborso dell’intera somma pagata

-4.10.2   cambiare prodotto, scegliendo fra altri prodotti similari offerti sul Sito

-4.10.3   attendere la disponibilità dello stesso entro i nuovi tempi comunicati.

Articolo 5 – Accettazione delle Condizioni Generali di Vendita

5.1   L’Acquirente, mediante l’invio telematico dell’ordine di acquisto, dichiara di aver preso integrale visione delle informazioni fornite dal Sito durante la procedura d’ordine e di accettare nella loro interezza e in modo incondizionato le CGV;

5.2   Le CGV si applicano anche a ordini effettuati per posta o telefono.

5.3   Il Venditore non è vincolato a nessuna diversa condizione di vendita da quelle previste dalle CGV, se non preventivamente concordate per iscritto con l’Acquirente.

Articolo 6 - Prezzi

6.1   I prezzi di vendita dei Prodotti offerti sul Sito sono espressi in Euro.

6.2   Per gli Acquirenti Consumatori i prezzi dei prodotti sono indicati IVA inclusa.

6.3   Per i Clienti Professionali i prezzi dei Prodotti sono indicati al netto dell’IVA, che sarà applicata secondo le aliquote vigenti.

6.4   I costi di spedizione ed eventuali altri oneri per servizi accessori sono calcolati e comunicati all’Acquirente durante la procedura d’ordine e ancora rendicontati all’Acquirente nella pagina web di riepilogo dell’ordine effettuato.

Articolo 7 – Pagamenti e rimborsi

7.1   L’Acquirente effettua il pagamento scegliendo fra le diverse modalità proposte nel Sito.

7.2   Riscontrato il pagamento, il Venditore emette fattura/ricevuta e l’invia all’Acquirente tramite e-mail.

7.3   Per l'emissione della fattura/ricevuta fanno fede le informazioni fornite dall’Acquirente, che si assume ogni responsabilità in ordine alla loro veridicità. Nessuna variazione dei dati forniti dall’Acquirente è possibile dopo l'emissione della fattura/ricevuta.

7.4   Nel caso l’Acquirente eserciti il diritto di recesso, il rimborso è effettuato dal Venditore nella modalità scelta dall’Acquirente, fra quelle proposte sul Sito.

Articolo 8 – Spedizione e consegna Prodotti

8.1   Il Venditore avvia le procedure di spedizione dei Prodotti acquistati dopo la ricezione del pagamento (o dell’acconto in caso di pagamenti mediante contrassegno).

8.2   La consegna è effettuata all’indirizzo indicato dall’Acquirente nella procedura d’ordine perfezionata sul Sito.

8.3   La procedura d’ordine consente di indicare un destinatario e un indirizzo di consegna diversi da quelli forniti per l’intestazione dell’ordine e della fattura/ricevuta.

8.4   Le spese di spedizione sono calcolate in base a: 1) volume del Prodotto e 2) distanza fra luogo di spedizione e Negozio.

8.5   Il calcolo delle spese di spedizione è gratuito e senza impegno ed è il risultato della simulazione d’Acquisto sul Sito: dette spese appaiono sul Sito durante la procedura d’ordine, una volta che l’Acquirente ha inserito i dati relativi al luogo di consegna e ai servizi accessori richiesti, prima della conferma, o meno, dell’ordine d’Acquisto.

8.6   L’Acquirente può comunicare ogni ulteriore informazione utile a chi effettuerà la consegna. Ciò è possibile compilando il “campo note” del Sito, durante la procedura d’ordine, oppure inviando una e-mail al Venditore, immediatamente dopo l’Acquisto.

8.7  È cura del Venditore informare l’Acquirente tramite e-mail dell’imminente spedizione. Nella stessa e-mail sono indicati tutti i riferimenti utili a monitorare la spedizione ed è allegata copia del documento di trasporto che accompagna la merce.

8.8   In seguito è cura del Corriere contattare telefonicamente l’Acquirente per concordare giorno e fascia oraria di consegna, comunque entro le 48 ore successive al contatto.

8.9   Eventuali spese di giacenza derivanti dall’impossibilità di effettuare la consegna entro le 48 ore dal contatto, potranno essere poste a carico dell’Acquirente.

8.10 I Prodotti sono consegnati nei termini indicati nelle singole schede Prodotto del Sito

8.11 I tempi di consegna indicati nelle schede Prodotto, visibili sul Sito, sono da considerare indicativi e comunque da considerarsi validi se nel caso non sussistano impedimenti o cause di forza maggiore. Possono variare rispetto a quanto indicato delle schede Prodotto o comunicato tramite e-mail o telefonicamente.

8.12 L’Acquirente può verificare in ogni momento i tempi di consegna contattando il Corriere tramite        e-mail o telefonicamente. Nel caso di ritardi o variazioni della data di consegna prevista, è cura del Venditore darne tempestivo avviso all’Acquirente tramite e-mail.

8.13 La consegna standard è effettuata al piano strada/bordo camion. L’eventuale consegna al piano e l’eventuale montaggio sono disponibili come servizi aggiuntivi. La consegna al piano prevede l’impiego di personale senza l’utilizzo di montacarichi, macchinari o altre attrezzature speciali.

8.14   È responsabilità dell’Acquirente verificare l'accessibilità dei mezzi di trasporto nel luogo di consegna, segnalando eventuali difficoltà prima della spedizione della stessa. L'ordine può essere annullato, nel caso la consegna non risulti possibile per insormontabili problemi di accessibilità, previo rimborso al Venditore delle spese di consegna, delle spese di rientro della merce nonché di gestione dell'ordine evaso.

8.15   Le consegne effettuate in zone particolari (isole minori, zone montane difficilmente raggiungibili, zone pedonali e/o ad accesso limitato ai normali mezzi di trasporto merci) possono subire un supplemento di prezzo in ragione delle difficoltà incontrate nella consegna.

8.16 Nessuna responsabilità può essere addebitata al Venditore per i ritardi nella consegna imputabili al Corriere.

8.17 Il Prodotto è imballato dal Negozio con materiali resistenti e adatti ad assicurare una protezione ottimale durante il trasporto.

8.18 Ogni spedizione è coperta da assicurazione senza costi aggiuntivi per l’Acquirente. L’assicurazione garantisce e tutela L’Acquirente in caso di danni o smarrimenti durante il trasporto. Per far valere l'assicurazione, al momento della consegna del Prodotto, l’Acquirente è tenuto a controllare che:

-il numero dei colli consegnati corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto o nella fattura accompagnatoria;

-l'aspetto esteriore dei Prodotti corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto o nella fattura accompagnatoria.

8.19  Nel caso di lacerazioni degli imballi, L’Acquirente dovrà accettare la merce con “Riserva di Controllo”, descrivendo personalmente e in maniera dettagliata il danno su tutte le copie delle ricevute di consegna del Corriere (ad esempio: “riserva di controllo Prodotto per imballo danneggiato”).

8.20  Al momento della consegna, l’Acquirente può rifiutare il ritiro del Prodotto nel caso il suo controllo rilevi:

-non conformità rispetto al Prodotto ordinato

-danni o difetti esteriori del Prodotto consegnato.

Nel caso di non conformità tra l'ordine e la consegna, L’Acquirente può non accettare la merce e sollevare la contestazione direttamente al Corriere. Nel caso di evidenti danni o difetti, L’Acquirente può rifiutare la consegna, descrivendo personalmente sulle copie delle ricevute di consegna del corriere le motivazioni del mancato ritiro (ad esempio: “non ritiro la merce per evidenti danni agli imballi e ai Prodotti”).

8.21 Solo dopo le verifiche di cui ai punti che precedono L’Acquirente può sottoscrivere il documento di consegna, non potendo successivamente opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto a lui consegnato in relazione all'ordine effettuato.

8.22 Una volta rilevato un danno dovuto al trasporto, L’Acquirente è tenuto a segnalarlo al Venditore entro cinque giorni dal ricevimento del Prodotto mediante e-mail, allegando documentazione fotografica degli imballi e del Prodotto danneggiato.

8.23 Gli imballi originali ed eventuali accessori devono in ogni caso essere mantenuti per tutta la durata della garanzia del Prodotto. Gli stessi, una volta dismessi vanno smaltiti in conformità alla normativa vigente in materia.

8.24 L’Acquirente può scegliere di ritirare il Prodotto ordinato anche provvedendo al ritiro in proprio presso i magazzini del Negozio.

Articolo 9 – Garanzia legale di conformità per gli Acquirenti Consumatori.

9.1   L’Acquirente Consumatore beneficia della garanzia legale di conformità per ogni prodotto acquistato sul Sito, prevista dagli artt. 128 e ss. del d.lgs. 206/05. La garanzia legale a carico del Venditore si applica per i difetti di conformità che si manifestino entro due anni dalla data di consegna del Prodotto e che siano denunciati dall’Acquirente entro i due mesi successivi dalla data della scoperta dei difetti stessi, come previsto dall’art. 132 del d.lgs. 206/05.

9.2   L’Acquirente è tenuto a segnalare al corriere, all'atto della consegna, eventuali vizi di conformità riscontrati sui Prodotti ricevuti, annotandoli nella ricevuta di consegna, secondo le norme di comportamento indicate nel precedente art. 8, punto 18 e seguenti, che andranno osservate scrupolosamente, pena l'impossibilità di attivare la polizza assicurativa. Eventuali ulteriori vizi non rilevati alla consegna vanno segnalati e documentati per iscritto, anche a mezzo fotografia, nei termini di legge (due mesi), indicando il codice dell'articolo.

9.3   Il personale del Sito fornirà all’Acquirente le informazioni necessarie relativamente ai presupposti e alle procedure per la fruizione della garanzia legale di conformità. Il Venditore stabilisce, entro un termine ragionevole di tempo, se sussistono i requisiti per l’applicazione della garanzia, informando L’Acquirente sulla valutazione effettuata e sulla soluzione esperibile per il ripristino della conformità del Prodotto.

9.4   Sono espressamente esclusi dalla garanzia di conformità i difetti causati al Prodotto dal trasporto, dal montaggio non corretto, dall’uso improprio o non conforme alla normale destinazione d’uso del Prodotto, dalla mancata osservanza delle istruzioni di uso e manutenzione, dalla ordinaria usura e da ogni altra circostanza non riconducibile al Venditore. (coperti dall’assicurazione del corriere? Nel caso, cancellare questo articolo: è già stato detto che c’è una assicurazione)

9.5   Nei casi di sostituzione in garanzia, il Venditore provvederà a ritirare il materiale difettoso per la verifica tecnica dei difetti evidenziati dall’Acquirente. Il ritiro verrà effettuato concordando con l’Acquirente data e orario; il Prodotto dovrà essere restituito nella confezione originale, adeguatamente sigillata, completa di tutte le sue parti (compresi imballo, protezioni interne, esterne, pallet in legno ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, attrezzature di montaggio etc.). Nel caso in cui l’Acquirente non sia in possesso degli imballi originali, potrà acquistarne di nuovi dal Venditore. All’Acquirente verrà fornito un numero di autorizzazione al rientro del Prodotto che dovrà essere indicato all'esterno dell'imballo, seguendo le indicazioni fornite direttamente nella relativa e mail di autorizzazione del Venditore.

9.6   Il Venditore si prenderà cura dell'organizzazione del trasporto di rientro e riconsegna merce sostituita/riparata in garanzia.

9.7   Nel caso in cui il Venditore non fosse in grado di rendere all’Acquirente un Prodotto in garanzia (ripristinato o sostituito), ove l’Acquirente acconsenta, il Venditore potrà procedere alla sua sostituzione con un Prodotto di caratteristiche pari o superiori.

9.8   L’Acquirente è tenuto a consultare attentamente e conservare le istruzioni di uso e manutenzione fornite con il Prodotto, prima del suo utilizzo.

9.9   L’Acquirente è tenuto a conservare gli imballi originali e tutta la documentazione supplementare dei Prodotti acquistati fino alla decadenza dei termini di garanzia.

Articolo 10 – Garanzia per i vizi del Prodotto acquistato, per gli Acquirenti non consumatori.

10.1 L’Acquirente beneficia della garanzia per i vizi del Prodotto acquistato prevista dagli articoli 1490 e seguenti del Codice Civile.

10.2 L’azione volta a far valere la garanzia per vizi si prescrive decorso un anno dalla consegna del Prodotto acquistato.

10.3 L’Acquirente è tenuto a conservare gli imballi originali e tutta la documentazione supplementare dei Prodotti acquistati fino alla decadenza dei termini di garanzia.

10.4 L’Acquirente è tenuto a segnalare al Corriere, all'atto della consegna, eventuali vizi apparenti riscontrati sui Prodotti compravenduti annotandoli nella ricevuta di consegna, rispettando le norme di comportamento indicate nel precedente art. 8, punto 18 e seguenti che andranno osservate scrupolosamente pena l'impossibilità di attivare la polizza assicurativa (a vantaggio di chi?).

10.5 Eventuali ulteriori vizi non rilevabili alla consegna vanno segnalati e documentati per iscritto, anche a mezzo fotografia, nei termini di legge (otto giorni), indicando il codice dell'articolo.

10.6 Sono espressamente esclusi dalla garanzia per vizi i difetti causati al Prodotto dal trasporto, dal montaggio non corretto, dall’uso improprio o non conforme alla normale destinazione d’uso del Prodotto, dalla mancata osservanza delle istruzioni di uso e manutenzione, dalla ordinaria usura e da ogni altra circostanza non riconducibile al Venditore.

10.7 Nei casi di sostituzione in garanzia, il Venditore provvederà a ritirare il materiale difettoso per la verifica tecnica dei difetti evidenziati dall’Acquirente. Il ritiro sarà effettuato concordando con l’Acquirente data e orario. Il Prodotto dovrà essere restituito nella confezione originale, adeguatamente sigillata, completa di tutte le sue parti (compresi imballo, protezioni interne, esterne, pallet in legno ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, attrezzature di montaggio etc.).

10.8 Nel caso in cui l’Acquirente non sia in possesso degli imballi originali, potrà acquistarne di nuovi dal Venditore. All’Acquirente verrà fornito un numero di autorizzazione al rientro del Prodotto che dovrà essere indicato all'esterno dell'imballo, seguendo le indicazioni fornite direttamente nella relativa email di autorizzazione del Venditore.

10.9 Il Venditore si prenderà cura dell'organizzazione del trasporto di rientro e riconsegna merce sostituita/riparata in garanzia.

10.10 Nel caso in cui il Venditore non fosse in grado di rendere all’Acquirente un Prodotto in garanzia (ripristinato o sostituito), ove l’Acquirente acconsenta, il Venditore potrà procedere alla sua sostituzione con un Prodotto di caratteristiche pari o superiori.

10.11 L’Acquirente è tenuto a consultare attentamente e conservare le istruzioni di uso e manutenzione fornite con il Prodotto, prima del suo utilizzo.

Articolo 11 - Diritto di Recesso, per gli Acquirenti Consumatori

11.1  L’Acquirente Consumatore ha il diritto di recedere dal Contratto per qualsiasi motivo, senza spiegazioni e senza alcuna penalità (ai sensi e nei limiti di cui all'art. 52 e ss. del d.lgs. 206/05), entro quattordici giorni a partire:

a) dal giorno in cui L’Acquirente o un terzo designato dall’Acquirente (diverso dal Corriere), acquisisce il possesso fisico dei Prodotti;

b) nel caso di più Prodotti ordinati dall’Acquirente mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui L’Acquirente, o un terzo designato dall’Acquirente (diverso dal vettore), acquisisce il possesso fisico dell'ultimo Prodotto;

c) nel caso di consegna di un Prodotto costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui L’Acquirente, o un terzo designato dall’Acquirente (diverso dal vettore), acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo.

11.2 Il diritto di recesso si applica al Prodotto acquistato nella sua interezza. Non è possibile esercitare il diritto di recesso solamente su parte del Prodotto.

11.3  L’Acquirente deve informare il Venditore della sua decisione di esercitare il diritto di recesso, prima della scadenza del periodo di recesso, utilizzando il modulo tipo di recesso che si trova alla fine delle presenti Condizioni Generali di Vendita oppure presentando una qualsiasi altra dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal Contratto (da inviarsi tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno anticipata via e-mail all'indirizzo indicato sul Sito).

11.4 La comunicazione di recesso dovrà specificare la volontà di recedere dall'acquisto, specificando se il recesso è parziale (in caso di acquisto di più articoli) o totale, l'ordine, il numero della fattura, il codice e la quantità dei Prodotti per i quali si intende esercitare il diritto di recesso.

11.5 A seguito del corretto esercizio del diritto di recesso, il Venditore provvederà a inoltrare all’Acquirente il codice di recesso che dovrà essere indicato dall’Acquirente al momento della restituzione del Prodotto.

11.6  L’Acquirente non può esercitare il diritto di recesso nei seguenti casi:

a) dopo l’esecuzione di un contratto di servizio (inserire esempi) da parte del Venditore all’Acquirente del Prodotto, se l'esecuzione del servizio è iniziata con l'accordo espresso dell’Acquirente e con l'accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del Contratto di servizio da parte del Venditore;

b) con fornitura di Prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

c) con contratti in cui L’Acquirente ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell'effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il Venditore fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dall’Acquirente o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;

d) con fornitura di beni sigillati che non si prestano a essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna.

11.7 Il Venditore rimborserà tutti i pagamenti ricevuti dall’Acquirente senza indebito ritardo. Il Venditore è autorizzato a trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i Prodotti oppure finché L’Acquirente non abbia dimostrato di aver rispedito i Prodotti, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.

11.8 Il Venditore eseguirà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Acquirente.

11.9 Le spese di restituzione saranno a carico dell’Acquirente che sceglierà autonomamente corriere e modalità di spedizione della merce.

11.10 I Prodotti restituiti al Venditore dovranno essere integri, imballati nella confezione originale, correttamente sigillata e completi in tutte le parti (compresi protezioni interne, protezioni esterne, pallet in legno ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, attrezzature montaggio, etc..);

11.11 Il Venditore respingerà qualsiasi Prodotto restituito non imballato, mancante della confezione esterna e/o dell'imballo interno originale, così come mancante di elementi integranti del Prodotto (accessori, viti, etc.) o comunque restituito con modalità diverse da quelle sopra specificate, così come i Prodotti per i  quali non siano state integralmente pagate dall’Acquirente le spese di restituzione, ovvero nel caso in cui non siano state rispettate le altre modalità e i tempi previsti dal d.lgs. 206/05 per l'esercizio del recesso

11.12 L’Acquirente è, comunque, responsabile della diminuzione del valore dei Prodotti risultante da una loro manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei Prodotti stessi.

11.13 Salvi i limiti inderogabili di legge, sono esclusi dal rimborso a seguito di recesso i costi di consegna supplementari se L’Acquirente aveva specificamente richiesto una modalità di consegna non convenzionale più costosa rispetto a quella base, nonché gli eventuali costi opzionali di consegna al piano, di montaggio e le spese d'incasso del contrassegno.

Articolo 12 - Limitazioni di responsabilità

12.1. Entro i limiti previsti dall'art. 1229 c.c. e, per l’Acquirente, dal d.lgs. 206/05, il Venditore non è responsabile: a) per danni diretti o indiretti eventualmente subiti dall’Acquirente consumatore/Acquirente non consumatore o da terzi in dipendenza dell'acquisto, dell'uso (anche improprio) e/o del mancato uso dei Prodotti, nonché della loro manomissione; b) per danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente consumatore/Acquirente non consumatore a seguito della mancata o ritardata consegna del Prodotto, avendo L’Acquirente diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.

12.2. I tempi di riparazione o eventuale sostituzione del Prodotto dipendono esclusivamente dalle politiche dei Produttori e nessun danno potrà essere imputato al Venditore per eventuali ritardi nell'effettuazione di tali operazioni. Durante il periodo d'attesa il Venditore non fornirà alcun prodotto sostitutivo.

12.3. In ogni caso di forza maggiore o caso fortuito il Venditore, nei limiti della legge applicabile, avrà la facoltà di risolvere, in tutto o in parte, il contratto, sospenderne o differirne l'esecuzione.

Articolo 13 – Giurisdizione e foro competente

13.1 Il Contratto è disciplinato dalla legge italiana.

13.2 Per qualsiasi controversia relativa alla validità, interpretazione o esecuzione del Contratto la competenza territoriale appartiene esclusivamente al foro di Milano.

13.3 È fatta salva la competenza inderogabile del giudice del luogo di residenza o di domicilio dell’Acquirente, se ubicati nel territorio dello Stato.

Articolo 14 - Clausola risolutiva espressa

Il Contratto si risolve di diritto, ai sensi dell’art. 1456 c.c., mediante semplice comunicazione inviata all'indirizzo email indicato dall’Acquirente al momento di registrazione al Sito, qualora il Venditore dichiari di valersi della presente clausola in caso di mancato pagamento nei termini indicati sul Sito.

Articolo 15 - Clausola finale

15.1 Il presente Contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, orale o scritta, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente il medesimo oggetto.

15.2 Per quanto non espressamente previsto nelle CGV, si rinvia alle disposizioni del codice civile e alle altre normative applicabili in materia.